Lotrek al Web Summit di Dublino 2013

30-31 Ottobre - Web Summit Dublino 2013, tra gli italiani ci siamo anche noi di Lotrek!

L'importanza di vivere il mondo del web, viaggiando e conoscendo ispirazioni reali


Ben 6 mesi fa, decisi di cercare un evento di rilevanza internazionale che potesse servirci come importante esperienza formativa. Credo che in molte professioni, tenersi aggiornati, essere recettivi e critici nei confronti delle maggiori tendenze e conoscere semplicemente persone che fanno il tuo stesso lavoro ma in modalità e luoghi differenti dal tuo, abbia un'importanza unica e faccia la differenza tra chi ha passione verso il proprio lavoro e tra chi lo interpreta solo come un compartimento stagno della propria vita.

web summit dublin
Eccomi nella lista degli attendees, appena sotto Tony Hawk, figo

Il Web Summit di Dublino si è rivelato essere quello che cercavamo.Un grande appuntamento, organizzato alla perfezione, con lo scopo di fare rete, di permettere ai piccoli di crescere e ai grandi di insegnare. Il valore della condivisione è parte integrante della democrazia del web e questi eventi ne sono la giusta trasposizione reale. Non ho preso in considerazione l'idea di partecipare ad eventi nazionali, non per mancato amore per l'Italia Digitale ma perché credo che in questo settore, l'Italia debba fare ancora molta strada. Le principali manifestazioni infatti sono iniziative di agenzie o aziende private, che seppur apprezzabili, non lasciano trasparire quello spirito cristallino di condivisione che si respira in altre parti del mondo. Sicuramente L'Internet Festival di Pisa è un buon punto di partenza per l'offerta italiana, per il momento gli anglosassoni offrono un appeal migliore.
Abbiamo acquistato molti mesi fa i biglietti per il Web Summit di Dublino, le idee erano molto chiare. Andare a Dublino per farci aprire la testa, per apprendere, con immensa umiltà dei punti diversi, per spaziare e per applicare, una volta tornati al nostro studio di Pistoia, lo slogan "Think Globally Act Locally". In conclusione, per fare meglio il nostro lavoro sul nostro territorio di riferimento.

Una piccola Web Agency come la nostra deve, relativamente alla propria realtà, investire quanto più possibile su queste possibilità che il Web ed i suoi principali attori offrono.

Cosa faremo a Dublino?


Io (Filippo) e Marco (Capo Programmatore Lotrek che è veramente difficile da scrostare dalla scrivania dello studio) andremo a conoscere moltissime realtà, cercheremo di incontrare quanta più gente possibile e scambiarci i punti di vista. Inoltre, una fitta programmazione di Workshop e Seminari ci terrà impegnati per i tre giorni. L'intenzione è quella di tornare con un bagaglio formativo migliore e far fruttare al massimo i 3 giorni di attività.

Per una realtà come la nostra, l'impegno economico è stato importante ma come ripetiamo spesso a Lotrek, investiamo adesso per migliorare adesso e crescere domani (ma non tra una settimana). Nel nostro piccolo vi terremo aggiornati sull'esperienza del Web Summit di Dublino 2013, leggerete sul nostro blog qualche aggiornamento della 3 giorni, mentre, sul blog personale di Filippo DontRead.Me potrete seguire il diario di viaggio in (quasi) tempo reale, serate dublinesi permettendo.

Vi lascio con il video racconto del Web Summit di Dublino del 2012, sperando che la nostra esperienza possa ingolosire tutti quei giovani che chiedono di farsi largo nel mondo del lavoro digitale ma che hanno paura di mettersi in gioco e di confrontarsi.

Noi con umiltà saremo a Dublino a rappresentare la nostra timida Pistoia, vediamo che ne viene fuori.


Have a Decent Time

Se vuoi vedere com'è andata fai un salto su dontread.me 

Post più popolari