Progetti web: Come riconoscere una vera Web Agency

A chi affidarsi per la realizzazione del progetto web?

Mi affido a creativi e grafici? Ad esperti di marketing? All'amico di mio cugino che ha un Mac? A programmatori e ingegneri?


La Risposta è molto ma molto semplice, solitamente ci si affida a tutti i personaggi sopra citati, amico del cugino escluso. La domanda successiva è spontanea: dove li troviamo tutti questi personaggi?
Di solito se ne stanno rintanati in una Web Agency, o Digital Agency, o chiamatela come volete ma se ne stanno lì e stanarli non è facile. Perché se da un lato avvalersi della consulenza di un solo tutto-fare può rivelarsi poco saggio e tutto questo è dovuto al fatto che è praticamente impossibile che una persona possa svolgere il suo lavoro al meglio in tutte le discipline richieste, dalla comunicazione, alla programmazione, passando per la grafica e finendo con la gestione dei contenuti, dall'altro lato è possibile incappare in un gruppo improvvisato di professionisti allo sbaraglio che, sfruttando il fattore numerico, si illudono di fare bella impressione, al di là dell'effettiva capacità, anche se è giusto affermare che i casi di "poca professionalità" si ritrovano maggiormente nei singoli individui tutto-fare. 

I progetti spontanei di una web agency sono un ottimo fattore di giudizio, qui sopra vedete la prima pagina del sito Save the Nerd
E quindi come facciamo a scegliere chi dovrà realizzare il sito web che rappresenti il nostro progetto?
Io non voglio darvi una risposta che dovete prendere come vera e buona, ma voglio farvi ragionare, darvi consapevolezza e senso critico, in modo che possiate essere voi a decidere come agire, nella scelta di una Web Agency. Eccovi qualche punto da cui prendere spunto (Oddio, è terribile, scusatemi)

I 3 punti fondamentali per scegliere la Web Agency che realizzerà il tuo progetto web


In quanti lavorano ad un progetto web?

Per prima cosa, una volta individuato il covo di potenziali creativi, programmatori e schiavi in generale (con nomi in inglese fighissimi, tipo Social Media Manager...). Chiedete chi, dello staff, seguirà il vostro progetto, quante persone ed il ruolo di ogni singola persona, pensate sia troppo? Vi sbagliate, siete voi che pagavate e siete voi che avete il diritto di conoscere le persone che lavoreranno al vostro progetto. Solitamente per fare un progetto di qualità, collocabile in fascia media ci vogliono almeno 3 persone (Grafico, Programmatore, Gestione cliente e contenuti). Nel caso vi si presenti una situazione del genere, allora significa che il vostro progetto sarà molto curato perché ogni elemento dello staff potrà utilizzare la sua affinata capacità professionale, in tutto il suo potenziale. 

Che lavori avete fatto? Che risultati avete raggiunto?

Non c'è da vergognarsi, i soldi sono i vostri! Chiedete loro di mostravi gli ultimi lavori realizzati, meglio ancora se della solita categoria del lavoro ricercato (Quindi, se avete una galleria d'arte, chiedete loro se hanno mai lavorato per qualcosa di simile). Tutto questo dovrebbe essere l'ABC per ricercare progetti web, non basarsi solo sulla pigrizia o sui preventivi spulciando il centesimo. Controllate i vecchi lavori e se serve, fateveli spiegare. Tutto questo vi serve per diventare sempre più consapevoli del mondo del Web.

Avete mai realizzato progetti proprietari?

Non c'è fattore più rilevante dell'attitudine del gruppo di professionisti che andrete ad ingaggiare. Se si tratta di un team creativo, dinamico e innovatore, sicuramente, nel corso degli anni, avrà sviluppato progetti indipendenti, alternativi, progetti dove dare libero sfogo alla creatività del gruppo di lavoro. Solitamente questa tipologia di progetti ha anche la duplice funzione di migliorare il rapporto tra i membri dello staff e di conseguenza l'umore. A volte, lavorare, non per un cliente, ma per sé stessi, può essere estremamente rigenerante.

Il Brainstorming è un potentissimo strumento creativo che cerca di trarre il meglio da una condivisione di pensieri differenti

Per concludere, questi 3 punti sono solo l'inizio di una riflessione che spero possa incidere sulla scelta della vostra Web Agency o, per quanto riguarda gli addetti ai lavori, sull'approccio al lavoro di quadra. Seguendo la nostra esperienza, possiamo dire che la realizzazione di progetti web indipendenti, senza che nessun cliente li commissioni, sono veri e propri momenti creativi ed energici. Ogni elemento del team si sente coinvolto e al centro di un progetto con il suo potenziale da sviluppare, lavorare per noi stessi ci aiuta a lavorare meglio per gli altri, quindi:

Care Web Agency: Realizzate (o provateci) a realizzare dei vostri progetti indipendenti, siate creativi, non siate banali, non siate i clienti di voi stessi. Liberatevi e create, il web ve ne sarà riconoscente.

Cari clienti: informatevi bene prima di scegliere la vostra Web Agency, chiedete loro i lavori realizzati e nel caso del web marketing, i risultati ottenuti con e-commerce e posizionamento su motore di ricerca. Se poi venite a scoprire che la Web Agency che avete scelto, si butta anche in progetti indipendenti, allora potete stare tranquilli che si tratta di una vera Web Agency e non di un gruppo di tecnici o improvvisati che se ne stanno dietro ad una catena di montaggio automatica (e magari fanno fare i vostri siti a team Indiani o Cinesi, perché succede anche questo).

L'unione fa la forza, ognuno ha una sua caratteristica migliore degli altri, e se si unissero le nostre eccellenze individuali?

Noi abbiamo messo moltissime energie nella realizzazione del progetto Save The Nerd, trovate tutte le informazioni qui, e siamo convinti che in un modo o nell'altro i nostri momenti di stress, di squattrinati cronici e di sognatori saranno ripagati. Lavorare in 10 persone ad un unico grande progetto ci fa capire quanto sia fondamentale il lavoro dell'altro, giudicandolo dai fatti e conoscendo sempre più maggiori dettagli. In questo modo ognuno di noi sa cosa sta facendo l'altro e quanto tempo e fatica ci impiegherà (mas o menos).In questo articolo non abbiamo voluto presentare il progetto Save The Nerd perché già se ne parla in maniera abbastanza consistente sui nostri canali di comunicazione e su qualche articolo sul web, quindi se volete farvi incuriosire da questo mega progetto non vi resta che navigare fino al sito e magari passare a fare un saluto alla pagina di crowdfunding del progetto (sia mai!).

Link Utili:
-Progetto Indiegogo, per donare anche 1 euro, clicca qui
-Pagina web Save The Nerd
-Rassegna stampa (è sufficiente cercare su google... e ve ne arrivano parecchi di articoli ;) )
-Pagina facebook di Save the Nerd
-Sponsor Patrocinante del progetto
-Sponsor tecnico del progetto

Web is freedom e a volte morde.
by 
(si ringrazia Phil McKinney per l'ultima immagine)

Post più popolari